Stampa PDF Segnala ad un amico

Legge Regionale 30 novembre 2017, n. 33

“INTERVENTI IN MATERIA DI SANITÀ”

Bollettino Ufficiale n. 47 del 30 novembre 2017

TESTO AGGIORNATO E COORDINATO CON L.R. 29 giugno 2018, n. 11.

_______________________________________________

Art. 1

Attivazione della sperimentazione gestionale delle attività di Hospice dell’Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP (1)

1. A decorrere dall'anno 2018 e per il biennio di programmazione 2018-2019, l'Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP adotta nel rispetto della normativa vigente con la Fondazione ANT Italia Onlus gli atti necessari per la gestione in concorso con la stessa Fondazione delle attività e delle funzioni assistenziali relative ad un hospice per adulti, da realizzare presso la struttura, accreditata nel rispetto delle procedure di cui al comma 3, messa a disposizione dall'Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP nel Comune di Viggiano.

2. L'Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP provvede ad attivare per la struttura di cui al comma 1 le procedure previste dalla legge regionale 5 aprile 2000, n. 28 e successive modifiche e integrazioni e dal comma 2 dell'art. 5 della legge 15 marzo 2010, n. 38, nonché dalla relativa normativa di recepimento.

3. I rapporti tra l'Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP e l'ANT Italia Onlus sono disciplinati da appositi atti negoziali, secondo quanto previsto dalle norme in materia di sperimentazione gestionale, con i quali sono fra l'altro regolamentate la tipologia di funzioni da svolgere e le caratteristiche organizzative del servizio.

4. L'attuazione delle disposizioni di cui al presente articolo non comporta oneri aggiuntivi a carico del bilancio regionale e vi si fa fronte con le risorse già previste nel bilancio pluriennale regionale 2018-2020 destinate al finanziamento del Servizio Sanitario Regionale alla Missione 13, Programma 01.

Art. 2

Modifiche all’art. 7 della legge regionale 30 dicembre 2016, n. 33 “Disposizioni varie ed in materia di scadenza di termini”

1. L’art. 7 della legge regionale 30 dicembre 2016, n. 33, rubricato: “Deroga al limite di cui all’articolo 10 della legge regionale 4 agosto 2011, n. 17 per prestazioni aggiuntive del personale sanitario e tecnico addetto al sistema di emergenza urgenza” è così sostituito:

“Articolo 7
Deroga al limite di cui all’articolo 10 della legge regionale 4 agosto 2011, n. 17 per prestazioni aggiuntive del personale sanitario e tecnico addetto al sistema di emergenza urgenza

1. All’articolo 10 della legge regionale 4 agosto 2011, n. 17 e successive modifiche e integrazioni sono aggiunti i seguenti commi:

“4. Il limite di cui al comma 1 può essere derogato dalle Aziende Sanitarie Regionali per l’acquisto di prestazioni aggiuntive da utilizzarsi nel settore dell’emergenza-urgenza. La deroga è subordinata all’approvazione da parte della Giunta regionale di appositi progetti presentati dalle Aziende Sanitarie Regionali nei quali sono indicate le esigenze cui le prestazioni devono rispondere, le professionalità e l’ammontare complessivo delle risorse impiegate su base annua.
5. Il superamento del suddetto limite non può derogare in ogni caso al limite complessivo previsto dalla legislazione vigente per la spesa del personale.”.

Art. 3

Strutture riabilitative dell’Azienda Sanitaria Locale di Potenza APS

1. L’art. 9 della legge regionale 27 gennaio 2015, n. 5, come modificato dall’art. 6 della legge regionale 28 aprile 2017, n. 6, è così sostituito:

“Articolo 9
Strutture riabilitative dell’Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP

1. In coerenza con la programmazione regionale, per la realizzazione della struttura sanitaria riabilitativa di Maratea e per la realizzazione di interventi relativi al settore della riabilitazione e dell’assistenza sanitaria distrettuale sul territorio dell’Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP è previsto un contributo regionale di euro 6.500.000,00, iscritto nel bilancio di previsione pluriennale 2017/2019, per l’esercizio 2017, alla Missione 13 Programma 05.

2. L’Azienda Sanitaria Locale di Potenza ASP sottopone preventivamente alla Giunta regionale il piano di utilizzo dei fondi di cui al comma 1 per la relativa autorizzazione.”.

Art. 4

Clausola di salvaguardia

1. La Regione, allorché riscontri che l’attuazione della presente legge determina un andamento di spesa superiore all’entità delle risorse individuate agli articoli 1 e 3, adotta tempestive misure volte ad assicurare il rispetto dei tetti di spesa indicati nei predetti articoli.

Art. 5

Entrata in vigore

1. La presente legge è pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.

2. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della         Regione Basilicata.

________________________________

NOTE

(1) articolo sostituito dall'art. 13, comma 1, L.R. 29 giugno 2018, n. 11.