ORGANISMI ISTITUZIONALI

Gli strumenti individuati dal Consiglio regionale per creare momenti di consultazione e partecipazione. Parliamo di:

Difensore Civico (LL.RR. n.11- ’86 e n.5-2007) “Il Difensore civico ha il compito di tutelare i cittadini in riferimento a provvedimenti, atti, fatti e comportamenti ritenuti irregolari, compiuti da Uffici dell'Amministrazione regionale. Segnala, altresì, disfunzioni e ritardi nell'azione della Pubblica Amministrazione”
Commissione Regionale Pari Opportunità (L. R. n°. 27-1991) - Organismo, eletto dal Consiglio Regionale all’inizio di ogni Legislatura, finalizzato ad assicurare la piena attuazione del disposto dell’art.3 della Costituzione “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.
Il Garante per l'infanzia e l'adolescenza della Basilicata
(L.R. n°. 1-2003) ha compiti di promozione dei diritti dei bambini e degli adolescenti per creare una nuova cultura di rispetto verso l'infanzia. Organismo con finalità tese a rafforzare le azioni a favore dei minori.
Associazione ex Consiglieri e Parlamentari della Basilicata (L. R. 22-’87) - La Regione riconosce l’Associazione tra gli ex consiglieri per garantire continuità con chi ha operato nelle Istituzioni, è costituita dai Consiglieri delle passate Legislature per garantire continuità con chi ha operato nell' interesse delle popolazioni locali.
Commissione Regionale Lucani  nel mondo (L. R. 16-2002) simbolo dell'attenzione costante a chi è dovuto emigrare e ha dovuto lasciare la sua terra, è finalizzata ad attuare quanto enunciato dagli articoli 5 e 8 dello Statuto.
Co.re.com (L.R. n°. 20-2000) Comitato Regionale per le Comunicazioni Organismo con funzioni di consulenza e supporto per la Regione nel campo delle comunicazioni e organo funzionale dell’Autority per le garanzie nelle comunicazioni.