Stampa PDF Segnala ad un amico

Legge Regionale 21 novembre 2003, n. 31

Modifiche ed integrazioni alla L.R. 31 Agosto 1995, n.59

Bollettino Ufficiale n. 81 del 21 novembre 2003

LEGGE ABROGATA   DALLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE   13-29 GENNAIO 2005, N. 62   (G.U. 1 serie  speciale n. 5 del 02 febbraio 2005)

Art. 1

[1. All'art. 1 della L.R. 31 agosto 1995 n.59 è aggiunto il seguente comma:

'1 bis. Il territorio della Regione Basilicata è dichiarato denuclearizzato e precluso al transito ed alla presenza, anche transitoria, di materiali nucleari non prodotti nel territorio regionale. Tale preclusione non si applica ai materiali necessari per scopi sanitari e per la ricerca scientifica.

2. Dopo l'art. 4 della L.R. 31 agosto 1995 n.59 è introdotto il seguente articolo:

'Art. 4 bis. La Regione, attraverso le proprie strutture preposte alla vigilanza ambientale e sanitaria, ivi comprese l'ARPAB e le Aziende del Servizio Sanitario Regionale, cura la rilevazione tecnica e strumentale di presenze sul territorio regionale di materiale nucleare e adotta le misure di prevenzione necessarie ai fini di cui al precedente articolo 1, comma 1 bis.']

Art. 2

[1. La presente legge è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

2. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Basilicata.]