Stampa PDF Segnala ad un amico

Legge Regionale 7 agosto 2002, n. 36

"Norme per l'erogazione di contributi per l'adeguamento degli impianti di depurazione delle acque in Basilicata" (1)

(B.U. 12 agosto 2002, n. 56)

LEGGE TOTALMENTE  ABROGATA DALLA L.R. 27 gennaio 2005, n. 5.

Art. 1

Finalità

[1. La Regione Basilicata, al fine di consentire l'adeguamento
degli scarichi ai limiti previsti dalle vigenti disposizioni di legge (D.Lgs
152/99 e D.Lgs 258/2000) concede contributi agli Enti Locali nella misura
massima della spesa riconosciuta necessaria per il ripristino funzionale degli
impianti di depurazione, e comunque non superiore a Euro 105.000 per gli
impianti comunali e Euro 210.000 per quelli comprensoriali.]

Art. 2

Interventi previsti

[1. Gli interventi di adeguamento e ripristino funzionale dei
presidi depurativi ammessi a contributo ai sensi del precedente art. 1 riguardano:
a) il ripristino di apparecchiature elettromeccaniche,
anche mediante sostituzione di parti obsolete, e dei relativi circuiti,
nonché di
opere civili;
b) l'adeguamento dei trattamenti fisico-chimico
ai limiti di accettabilità previsti dalle vigenti disposizioni di
cui al D.Lgs 152/99 e D.Lgs 258/2000;
c) l'adeguamento al carico idraulico ed organico dell'insediamento
civile;
d) l'adeguamento delle opere complementari per il corretto
e continuo funzionamento dell'impianto (adduzione idrica, consolidamento ara
di sedime, di recinzione, etc.).]

Art. 3

Concessione del contributo

[1. La concessione del contributo viene disposto con regolamento
approvato dalla Giunta Regionale.

2. Il contributo ha carattere straordinario e può essere
concesso una sola volta per ogni Ente richiedente.]

Art. 4

Norma Finanziaria

[1. All'onere derivante dall'applicazione della presente legge,
valutato per l'anno 2002 in Euro 961.939,00 si farà fronte con le risorse
stanziate nell'ambito della unità Previsionale di Base 0630.01 "Interventi
di infrastrutturazione per la realizzazione del sistema integrato delle risorse
idriche".

2. Alla determinazione degli stanziamenti occorrenti per l'attuazione
della presente legge, per l'anno 2003 di Euro 1.923.878,00, si provvederà con
Legge di Bilancio.]

Art. 5

Abrogazione

[1. E' abrogata la Legge Regionale 2 settembre 1993, n.53 ed
ogni altra disposizione incompatibile con la presente legge.]

Art. 6

Pubblicazione

[1. La presente legge regionale sarà pubblicata sul Bollettino
ufficiale della Regione.

2. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge della Regione Basilicata.]

NOTE

(1) legge totalmente abrogata dall'art. 35, comma 1, L.R. 27 gennaio 2005, n. 5.