Stampa PDF Segnala ad un amico

Legge Regionale 7 settembre 2000 n. 53

Rendiconto generale della Regione Basilicata per l'esercizio finanziario 1999 (1)

Bollettino Ufficiale n. 56 dell'11 settembre 2000

Art. 1

Conto finanziario

1. Il Rendiconto Generale della Regione, alla chiusura dell'esercizio
finanziario 1999, è approvato con le risultanze indicate negli articoli
seguenti.

Art. 2

Entrate di competenza dell'esercizio 1999

1. Le entrate derivanti dai tributi propri, dal gettito di tributi
erariali devoluti alla Regione, le entrate derivanti da contributi e trasferimenti
dello Stato e da proventi, introiti e recuperi vari, le entrate derivanti
da rendite o da alienazioni di beni patrimoniali, i trasferimenti di capitale
da parte dell'Unione Europea e da altri Enti , le entrate derivanti
da mutui e contabilità speciali, accertate per la competenza dell'esercizio
1999, ammontano a complessive L. 4.187.749.947.465 Le riscossioni sono determinate in L. 2.917.643.330.345I residui attivi della gestione competenza ammontano a L. 1.270.106.617.120

Art. 3

Spese di competenza dell'esercizio 1999

1. Le spese per gli organi istituzionali della Regione e oneri
generali, le spese per interventi socio-economici, le spese per rimborso di
mutui e le spese per contabilità speciali impegnate per la competenza
dell'esercizio 1999 ammontano L. 4.316.034.619.728 I pagamenti sono fissati in L. 3.285.865.810.004 I residui passivi della gestione competenza ammontano a L. 1.030.168.809.724

Art. 4

Residui attivi dell'esercizio 1998 e precedenti

1. I residui attivi alla chiusura dell'esercizio 1999 provenienti
dell'esercizio 1998 e precedenti risultavano stabiliti in L. 3.586.928.986.413sono stati riscossi L. 2.143.210.895.630sono stati riaccertati in meno L. 77.878.884.582e sono rimasti da riscuotere al 31/12/1999 L. 1.365.839.206.201

Art. 5

Residui passivi dell'esercizio 1998 e precedenti

1. I residui passivi alla chiusura dell'esercizio 1999 provenienti
dall'esercizio 1998 e precedenti, risultavano stabiliti in L. 2.826.756.539.196dei quali nell'esercizio 1999 sono stati pagati L. 1.768.336.553.397sono stati eliminati L. 189.342.277.905e sono rimasti da pagare al 31/12/1999 L. 869.077.707.894

Art. 6

Residui attivi alla chiusura dell'esercizio 1999

1. I residui attivi alla chiusura dell'esercizio
1999 risultano complessivamente stabiliti nelle seguenti somme: - somme rimaste
da riscuotere sulle entrate accertate per la competenza propria dell'esercizio
1999 (art. 2) L. 1.270.106.617.120 somme rimaste da riscuotere sui residui degli esercizi 1998 e precedenti (art.
4) L. 1.365.839.206.201 Totale residui attivi al 31/12/1999 L. 2.635.945.823.321

Art. 7

Residui passivi alla chiusura dell'esercizio 1999

1. I residui passivi alla chiusura dell'esercizio 1999 risultano
complessivamente stabiliti nelle seguenti somme: - somme rimaste da pagare
per spese impegnate per la competenza propria dell'esercizio 1999 (art.
3) L. 1.030.168.809.724 - somme rimaste da pagare sui residui degli esercizi 1998 e precedenti (art.
5) L. 869.077.707.894Totale residui passivi al 31/12/1999 L. 1.899.246.517.618

Art. 8

Situazioni di cassa

1. La situazione di cassa dell'esercizio 1999 è determinata
come segue:

2. Fondo di cassa al 31/12/1998 L. 394.477.509 Riscossioni dell'esercizio 1999 - in conto residui L. 2.143.210.895.630 - in conto competenza L. 2.917.643.330.345 L. 5.060.854.225.975 sommano L. 5.061.248.703.484

3. Pagamenti dell'esercizio 1999 - in conto residui L. 1.768.336.553.397
- in conto competenza L. 3.285.865.810.004 L. 5.054.202.363.401Fondo di cassa al 31/12/1999 L. 7.046.340.083

Art. 9

Situazione amministrativa

1. E' accertato nella somma di L. 743.745.644.786l'avanzo di amministrazione alla fine dell'esercizio 1999 come
risulta dai seguenti dati: - Fondo di cassa al 31/12/1999 L. 7.046.340.083 Residui attivi alla chiusura dell'esercizio 1999 L. 2.635.945.823.321somma attiva L. 2.642.992.163.404 residui passivi al 31/12/1999 L. 1.899.246.517.618Avanzo di Amministrazione al 31/12/1999 L. 743.745.645.786

Art. 10

Conto patrimoniale

1. Il conto generale del patrimonio per l'anno 1999, contenente
gli elementi di cui all'art. 84 della L.R. 18/1978, è approvato
nelle seguenti risultanze: - Totale attività L. 2.812.878.793.559Totale passività L. 3.257.602.451.939Passivo netto L. 444.723.658.380

Art. 11

Dichiarazione di urgenza

1. La presente legge è dichiarata urgente ai sensi del
2 comma dell'art. 127 della Costituzione ed entra in vigore il
giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.

2. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla
osservare come legge della Regione Basilicata.

NOTE

(1) Il Commissario di Governo nella Regione Basilicata, nel restituire la presente legge con atto del 5 settembre 2000, prot. 49/2.28.02, munita del visto di cui all'art. 127 della Costituzione, concernente anche l'anticipata promulgazione ed entrata in vigore del provvedimento, dichiarato urgente, per l'intervenuto consenso governativo, ha fatto presente, con l'occasione, che il Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica, ha evidenziato la necessità che da parte dei competenti organi regionali si pervenga ad una opportuna verifica ai fini del mantenimento in bilancio dei residui attivi risalenti agli anni pregressi.