Stampa PDF Segnala ad un amico

Legge Regionale 29 dicembre 1997, n. 53

Rendiconto generale della Regione Basilicata per l'esercizio finanziario 1996 (1)

Bollettino Ufficiale 30 dicembre 1997, n. 73

Art. 1

1. Il Consuntivo della Regione, alla chiusura dell'esercizio finanziario 1996, è approvato con le risultanze di cui alla presente legge.

Art. 2

1. Le entrate derivanti dai tributi propri della Regione, dal gettito di tributi erariali, le entrate derivanti da contributi ed assegnazioni dello Stato o da aziende regionali e da proventi vari, le entrate derivanti
da alienazioni di beni patrimoniali, i trasferimenti di capitale e rimborso di crediti, le entrate derivanti da mutui e per contabilità speciale, accertate per la competenza dell'esercizio 1996, risultano dal conto consuntivo in                                                 Lire 3.852.041.709.281

delle quali sono state riscosse:    Lire 2.426.140.306.422

e sono rimaste da riscuotere:       Lire 1.425.901.402.859

Art. 3

1. Le spese per gli organi istituzionali della Regione e oneri generali, le spese per interventi socio-economici, le spese per rimborso di mutui e le spese per contabilità speciali impegnate per la competenza dell'esercizio 1996 risultano stabilite dal conto consuntivo in

                                                        Lire 3.957.240.258.914

delle quali sono state pagate:         Lire 2.431.863.546.259

e sono rimaste da pagare:              Lire 1.525.376.712.655

Art. 4

1. Il riassunto generale dei risultati delle entrate e delle spese di competenza dell’esercizio 1996 rimane così stabilito:

ENTRATE

TITOLO I
- Entrate derivanti da tributi propri della Regione, dal gettito di tributi erariali o quote di esso devolute dalla Regione a titolo di ripartizione del fondo comune di cui all’ art.. 8 della Legge 16.5.1970, n. 281
L. 381.597.556.634

TITOLO II
- Entrate derivanti da contributi ed assegnazioni dello Stato ed in genere da trasferimenti di fondi del bilancio statale anche in rapporto all’ esercizio di funzioni delegate dallo Stato alla Regione
L. 1.247.919.543.761

TITOLO III
- Entrate derivanti da rendite patrimoniali, da utili di enti o aziende regionali e da proventi vari
L. 10.975.246.222

TITOLO IV
- Entrate derivanti da alienazione di beni patrimoniali, da trasferimenti di capitale e da rimborsi di crediti
L. 498.078.130.810

TITOLO V
- Entrate derivanti da mutui, prestiti o altre operazioni creditizie
L. 0

TITOLO VI
- Contabilità speciali
L. 1.713.471.231.854
L. 3.852.041.709.281

SPESE

TITOLO I
- Spese per gli organi istituzionali e oneri generali
L. 117.713.924.664

TITOLO II
- Spese per interventi socio - economici
L. 1.878.791.159.027

TITOLO III
- Spese per rimborso di mutui e prestiti
L. 247.263.943.369

TITOLO IV
- Contabilità speciali
L. 1.713.471.231.854
L. 3.957.240.258.914

DIFFERENZA L. 105.198.549.633

Art. 5

1. I residui attivi degli esercizi 1995 e retro alla chiusura dell’ esercizio 1996 restano determinati, come dal conto consuntivo del bilancio, in

L. 1.439.011.481.076

dei quali sono stati riscossi
L. 1.068.741.806.305

e sono rimasti da riscuotere
L. 1.370.269.674.771

Art. 6

1. I residui attivi degli esercizi 1995 e retro alla chiusura dell’ esercizio 1996 restano determinati, come dal conto consuntivo del bilancio, in

L. 1.837.868.287.715
dei quali sono stati pagati

L. 1.065.174.079.502

e sono rimasti da pagare
L 772.694.208.213

Art. 7

1. Sono approvate le seguenti variazioni sui residui dell’ esercizio 1995 e precedenti lasciati dall’ esercizio 1995:

- diminuzione dei residui attivi

                                       L. 17.804.577.048

- diminuzione dei residui passivi 

                                        L. 229.816.059.153

Art. 8

1. I residui attivi alla chiusura dell’ esercizio 1996 sono stabiliti, come dal conto consuntivo del bilancio, nelle seguenti somme:

- somme rimaste da riscuotere per competenza dell’ esercizio 1996

L. 1.425.901.402.859

- somme rimaste da riscuotere sui residui dell’ esercizio 1995 e precedenti

L. 1.352.465.097.723

Residui attivi al 31.12.1996

L. 2.778.366.500.582

Art. 9

1. I residui passivi dalla chiusura dell’ esercizio 1996 sono stabiliti, come dal conto consuntivo del bilancio, nelle seguenti somme:

- somme rimaste da pagare per competenza dell’ esercizio 1996

L. 1.525.376.712.655

- somme rimaste da pagare sui residui dell’ esercizio 1995 e precedenti

L. 542.878.149.060

Residui passivi al 31.12.1996

L. 2.068.254.861.715

Art. 10

1. Il conto delle riscossioni e dei pagamenti, presentato dal tesoriere della Regione, parificato dall’ Ufficio di Ragioneria ed esaminato dalla Giunta regionale con deliberazione n. 3680 del 6.6.97, resa esecutiva il 6.6.97 è approvato nelle seguenti risultanze:

- Fondo di cassa all’ 1.1.1996
L. 2.291.253.326

- Riscossioni del 1996 in conto residui
L. 1.068.741.806.305

- Riscossioni del 1996 in conto competenza
L. 2.426.140.306.422

- Pagamenti del 1996 in conto residui
L. 1.065.174.079.502

- Pagamenti del 1996 in conto competenza
L. 2.431.863.546.259
L. 3.497.037.625.761

Fondo di cassa al 31.12.1996
L. 135.722.292

Art. 11

1. E’ accertato nella somma di

L. 710.247.361.159

l’ avanzo di amministrazione alla fine dell’ esercizio 1996 come risulta dai seguenti dati:

- Fondo di cassa al 31.12.1996
L. 135.722.292

- Residui attivi alla chiusura dell’ esercizio 1996
L. 2.778.366.500.582
L. 2.778.502.222.874

- Residui passivi al 31.12.1996
L. 2.068.254.861.715

- Avanzo di amministrazione al 31.12.1996
L. 710.247.361.159

Art. 12

1. Le previsioni finali di competenza dei seguenti capitoli di entrate e di spesa delle partite di giro del bilancio 1996 sono approvate negli importi appresso indicati:

Entrate - Uscite

Cap. 1350 - 8000
Ritenute erariali su redditi di lavoro dipendente
L. 10.1000.000.000

Cap. 1353 - 8003
Ritenute su borse di studio, assegni premi o sussidi per fini di studio o addestramento professionale
L. 81.000.000

Cap. 1355 - 8005
Ritenute previdenziali e assistenziali a carico del personale
L. 6.908.960.780

Cap. 1410 - 8060
Ritenute conto di terzi e partite di giro varie
L. 3.280.000.000

Cap. 1422 - 8066
gestione stralcio per definizione sistemazione contabile e rapporti attivi e passivi del soppresso ERGAL
L. 1.193.096.000

Art. 13

1. La presente legge è dichiarata urgente ai sensi del 2° comma dell’art. 127 della Costituzione ed entra in vigore il giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.

NOTE

(1) ERRATA CORRIGE pubblicata sul B.U. 9 marzo 1998, n. 12.