Segnala ad un amico stampa

MODIFICHE ALLA LEGGE STATUTARIA REGIONALE

24/04/2018

 Ai sensi dell’art. 123, comma 2 e 3 della Costituzione (pubblicità notiziale) sono pubblicate :

1.  Legge regionale statutaria “Modifiche all’articolo 54 e all’articolo 72 della legge statutaria regionale 17 novembre 2016 n. 1 “Statuto della Regione Basilicata”;

2. D.C.R. n. 730 del 20 marzo 2018 avente ad oggetto: Legge regionale statutaria “Modifiche all’articolo 54 e all’articolo 72 della legge statutaria regionale 17 novembre 2016 n. 1 “Statuto della Regione Basilicata” – Approvazione in seconda lettura, legge approvata in prima lettura in data 26 giugno 2017, con D.C.R. n. 639, e in seconda lettura in data 20 marzo 2018,

L’art. 123 della Costituzione, commi 2 e 3, prevede che:
“Lo Statuto è approvato e modificato dal Consiglio regionale con legge approvata a maggioranza assoluta dei suoi componenti, con due deliberazioni successive adottate ad intervallo non minore di due mesi. Per tale legge non è richiesta l'apposizione del visto da parte del Commissario del Governo. Il Governo della Repubblica può promuovere la questione di legittimità costituzionale sugli statuti regionali dinanzi alla Corte costituzionale entro trenta giorni dalla loro pubblicazione.
Lo statuto è sottoposto a referendum popolare qualora entro tre mesi dalla sua pubblicazione ne faccia richiesta un cinquantesimo degli elettori della Regione o un quinto dei componenti il Consiglio regionale. Lo statuto sottoposto a referendum non è promulgato se non è approvato dalla maggioranza dei voti validi.”

Si precisa che la Legge regionale statutaria “Modifiche all’articolo 54 e all’articolo 72 della legge statutaria regionale 17 novembre 2016 n. 1 “Statuto della Regione Basilicata” è stata pubblicata sul BUR n. 17 del 17 aprile 2018, data di decorrenza dei termini.