Segnala ad un amico stampa

Galante: la battaglia contro i disturbi alimentari

Il Vice presidente del Consiglio si è detto “onorato di aver presieduto la conferenza stampa di presentazione degli obiettivi della Giornata nazionale contro i disturbi alimentari ed aver indossato il fiocchetto lilla, simbolo di questa battaglia"

17/03/2016 08:24

ACR “Parte dalla Basilicata la campagna di sensibilizzazione, promossa dalla Commissione regionale pari opportunità e dall’Associazione italiana Danza attività formative contro i disturbi alimentari”. E’ quanto sottolineato dal vice presidente del Consiglio regionale, Paolo Galante.

“Anoressia, bulimia, i disturbi alimentari in genere, sono patologie incredibilmente dolorose – ha sostenuto Galante -  sono il sintomo evidente che riguarda sempre il cibo e il corpo, ma, non solo, vanno ad inficiare la sfera psicologica e comportamentale in modo molto grave, ponendo chi ne soffre in una condizione davvero difficile anche nei rapporti con gli altri. E' necessario ricordare - ha aggiunto Galante - che si tratta di un male molto profondo ed è per questo importante andare oltre la superficie sintomatica. Si tratta di un disagio storico, spesso incomprensibile anche per chi lo vive”.

“Come superare queste problematiche? Diffondendo – ha detto il Vice presidente del Consiglio - la cultura dell’essere più di quella dell’apparire”.

Galante, nel complimentarsi per le attività messe in campo dalla Commissione regionale per le Pari opportunità, ha accettato “di buon grado l’invito della presidente Blasi di promuovere il messaggio e la Giornata ogni anno” ed ha ricordato “la proposta di legge di iniziativa delle nostre deputate per l’istituzione della Giornata Nazionale per l’educazione alimentare e la prevenzione dei disturbi alimentari”.

dt